Biografia


Mohamed Wandavi nasce a Karkuk, in Kourdistan (Iraq), nel 1945. Approda nella città di Roma nel 1972, qui inizia a collaborare con altri pittori e si iscrive all’Accademia delle Belle Arti. Successivamente nel 1975 gli viene donata la cittadinanza Svedese, trasferendosi a Stoccolma frequenta l’Accademia d’Arte Svedese ed inizia a partecipare alle sue prime mostre. Ha lavorato inoltre come insegnante d’arte e come decoratore al teatro Royal Svedese di Stoccolma. L’artista è stato presente in diverse esposizioni a livello europeo in città come Roma, Milano, Venezia, Stoccolma, New York e Madrid. La Lupo’Art ha dedicato all’artista nel 2013 una personale da cui è stato realizzato un catalogo delle opere presenti in galleria.
Lui è il viandante del mondo, durante la sua vita si sposta continuamente dalla Svezia all’Italia e viceversa. Il girovagare è fondamentale per l’artista, in quanto entra in relazione con culture e tradizioni sempre diverse, linfa vitale della sua arte.
La sua pittura è colma della cultura delle sue origini. Vaga dalla magia egiziana, alla mitologia greca, alla religione orientale, al cristianesimo fino ai miti nordici. Un bagaglio culturale tradotto attraverso vivaci decorazioni simboliche ed mediante colori granulosi e forti, con linee incisive e precise.

Acrilico misto sabbia su tela, cm 50x35

Acrilico misto sabbia su tela, cm 50x70

Acrilico misto sabbia su tela, cm 50x35

Acrilico misto sabbia su tela, cm 70x50

Acrilico misto sabbia su tela, cm 100x120

Acrilico misto sabbia su tela, cm 70x50

Acrilico misto sabbia su tela, cm 70x50

Acrilico misto sabbia su tela, cm 70x50

Acrilico misto sabbia su tela, cm 70x80

Acrilico misto sabbia su tela, cm 100x120

Acrilico misto sabbia su tela, cm 100x120

Acrilico misto sabbia su tela, cm 100x150

Acrilico misto sabbia su tela, cm 120x100

Acrilico misto sabbia su tela, cm 120x100